Cerreto d'Esi

Facebook oscura nudo mostra Ventrone

Censurata da Facebook la mostra evento a cura di Vittorio Sgarbi e Cesare Biasini Selvaggi, "Luciano Ventrone. Meraviglia ed estasi", che resterà aperta fino al 28 ottobre nella chiesa monumentale di San Francesco a Gualdo Tadino. Lo riferiscono gli organizzatori, spiegando che il post vietato, "in quanto contiene un'immagine che mostra eccessivamente il corpo o presenta contenuti allusivi", contiene l'immagine di "due bellissimi fondoschiena". Il percorso espositivo, oltre alle nature morte che caratterizzano l'opera dell'artista, comprende infatti anche due rari nudi, "Il filo di perle" e "Intimi momenti". "E' incredibile - commentano gli organizzatori - che il più famoso social network censuri un nudo artistico, metafisico, quasi trascendente nella sua universalità, come quello del maestro Luciano Ventrone". Protesta anche lo stesso Sgarbi che ha parlato di "pura forma, musica" riferendosi a quella parte del corpo.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie